La co-navigazione manageriale: il nostro DNA

 

Ma c’era veramente bisogno di varare l’ennesima società di consulenza strategica?

Le ragioni che ci hanno spinto a concepire e attuare questa iniziativa sono piuttosto solide, proprio perché basate sulle crescenti necessità suggerite dagli irreversibili cambiamenti in atto. Gli attuali scenari impongono di ridefinire profondamente il classico concetto di consulenza, affinché possa generare tangibili benefici.

Per affrontare con successo un mare così tumultuoso, imprevedibile e bizzarro occorre:

  • affiatamento, coesione, passione e piena integrazione delle forze disponibili
  • concretezza, responsabilità sociale ed effettivo orientamento ai risultati
  • capacità di mappare le rotte più accessibili
  • abilità nell’anticipare o assecondare le mosse del contesto in cui si opera.

Ecco perché l’intero progetto ConCrea ruota attorno a un’interpretazione estremamente innovativa di questi interventi.

Come un primo ufficiale che assiste il comandante di una nave, intendiamo sì diffondere e introdurre queste nuove tecniche di navigazione presso le imprese più orientate all’innovazione, per contribuire concretamente alla duratura crescita della loro competitività, grazie ad applicazioni personalizzate e fortemente quantificate del processo di pianificazione strategica di marketing, ma attraverso l’adozione di un approccio rivoluzionario (anche se già ripetutamente testato in ambito anglo-sassone) per il contesto italiano.

Non più contributi esterni a tassametro caratterizzati da raccomandazioni “calate dall’alto”, ma interventi a progetto finalizzati a raggiungere importanti obiettivi strategici o a risolvere criticità manageriali particolarmente sentite dalle imprese.

Non più decisioni scaturite da dissertazioni accademiche o dibattiti qualitativi incentrati esclusivamente sulla soggettività delle opinioni e percezioni degli individui coinvolti, ma razionali e consapevoli processi decisionali supportati da simulazioni quantificate e modelli manageriali sviluppati ad hoc per le specificità del caso.

Infine, scelte strategiche e attività operative frutto di un’innovativa attuazione del concetto di co-management, cioè di un’efficace integrazione dei (o combinazione ponderata tra) due contributi chiave della performance competitiva:

  • la conoscenza del settore e del prodotto/servizio detenuta da Voi imprenditori
  • le metodologie e tecniche manageriali proposte da ConCrea.

Le solite ammiccanti lusinghe già sentite in tante occasioni? No.

Il nostro profondo orientamento ai risultati si concretizza nell’applicazione, se appropriato, di uniche soluzioni proprietarie di condivisione del rischio imprenditoriale, capaci di garantire, a tutti gli effetti, il ROI dei progetti di intervento.

ConCrea è l’imperativo del verbo latino “concreare”, cioè creare insieme: seguendo questo paradigma, non si limita a suggerire dalla terra ferma possibili rotte e modalità di navigazione all’imprenditore che sta per salpare, come accade solitamente quando ci si rivolge alla classica consulenza direzionale, ma sale a bordo, divenendo parte integrante dell’equipaggio e affronta il mare con Voi.

… in poche parole, ConCrea si mette in gioco a tal punto da accettare, se le condizioni di contesto lo consentono, il ruolo di co-imprenditori temporaneamente al Vostro fianco per giungere all’approdo desiderato.

 

Torna alla home page